Dolore e lacrime per Rosaria, la mamma di 37 anni scomparsa prematuramente a Termini Imerese

Condividi questo articolo

L’intera comunità termitana è scossa per la prematura perdita della giovane mamma di 37 anni scomparsa prematuramente ieri. Probabilmente un malore nel sonno, ha spezzato i sogni di una famiglia e di un piccolo bimbo che contava sulla propria mamma. Rosaria, nonostante le difficoltà della vita, era una donna forte, tenace che, con impegno e sacrifici, lavorava per non far mancare nulla al proprio bambino. 

Nessuno si da pace per la sua prematura scomparsa, proprio Rosaria la sera prima di morire ha pubblicato un post sulla sua bacheca Facebook: “Quando ti senti sola e vedi che il tuo mondo sta cadendo a pezzi, ricorda che sei il mondo per la persona che ti chiama mamma”. Queste parole racchiudono il suo senso materno, l’amore che aveva per il proprio bambino.

Rosaria Todaro

Intanto su Facebook si moltiplicano i post in ricordo di una donna amata e ben voluta. “Questa notizia mi ha lasciata fredda, incredula, per la tua prematura scomparsa. Ti conosco da anni. Come si fa a morire così. Rosaria adesso continua a guardare tuo figlio dal cielo, come hai fatto in terra. Riposa in pace”, dice un’amica e poi: “Che Dio ti accolga fra le sue braccia… adesso anche tu sei un angelo”.

Un’altra amica dice: “Vivevi per tuo figlio…Mi chiamavi la mattina per prenderci un caffè, non posso crederci, la vita è ingiusta ma perchè succedono queste cose. Dai forza al tuo piccolo e ai tuoi cari e splendi in cielo”.

L’ultimo saluto a Rosaria sarà oggi (9 novembre), alle 15, nella chiesa Madre di Termini Imerese. 





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *