Riparte a Termini Imerese l’assistenza domiciliare: festa per la signora Iana

Condividi questo articolo






FB29EBD7-F5A9-4561-AE58-F88B84CCA68A

Dopo tre anni dalla sospensione del servizio, lo scorso 2 settembre l’assistenza domiciliare comunale e regionale si è finalmente riattivata in città. Tra le cooperative accreditate alla gestione del servizio, il Centro Ricerca e Formazione CRF di Termini Imerese,  rappresentato legalmente da Maria Angela Salvia, si è distinto per una gestione efficace ed efficiente dell’assistenza domiciliare, con una profonda attenzione al benessere degli anziani,considerati risorsa , protagonisti del proprio benessere e non meri beneficiari di assistenzialismo.

L’equipe assistenziale sta rispettando in toto le finalità progettuali come da bando,ampliando l’offerta dei servizi attraverso la messa in atto delle azioni previste da progetto migliorativo.

Tra queste, dopo una attenta analisi della domanda rispetto ai bisogni degli assistiti si è scelto di far trascorrere una giornata a Palermo all’insegna della socialità,della cultura delle tradizioni e del benessere: una gita sociale a Montepellegrino con successivo pranzo e festeggiamento del compleanno di una utente del servizio (vedi foto sopra in galleria).

“Esperienze così significative per  la comunità degli anziani termitani dovrebbero essere la regola per una corretta politica assistenziale piuttosto che una breve parentesi di benessere con l’auspicio di una continuità assistenziale da parte della amministrazione comunale”, commentano i responsabili del servizio.








Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *